Sicilia occidentale con i bimbi: itinerario da Palermo a Erice

da | Mag 23, 2021 | Speciale Italia

Home E Speciale Italia E Sicilia occidentale con i bimbi: itinerario da Palermo a Erice

 

 

DESTINAZIONE

Sicilia, Erice

CON CHI

Famiglia

QUANDO

Maggio

Come

Aereo, auto

Tempo di lettura: ( Parole totali: )

Erice è un borgo medievale che sorge sulla cima dell’omonimo monte.
Raggiungibile durante tutto l’anno con auto o bus, d’estate vi è anche la funivia che dalla cittadina di Trapani collega direttamente con la vetta del monte Erice: il costo è di 5,50 per la corsa semplice e di 9 euro per il biglietto a/r, gratuito per i bambini sotto i 2 anni e il tragitto dura 10 minuti circa.

Siamo partiti da Palermo con la nostra auto, in direzione Trapani, in una calda giornata di sole primaverile. Durante il viaggio (dista circa 117 km) abbiamo però fatto due tappe con i bambini che vi consigliamo di fare:

  •  La magia di Borgo Parrini, piccola frazione del comune di Partinico, definita anche la “Barcellona segreta”, ci ha catturati con i suoi colori  e per un attimo ci è sembrato di essere davvero in Spagna! E’ una meta molto amata dai turisti ed è visitabile in meno di un’ora;
  • La terrazza panoramica di Castellamare del Golfo, panorama stupendo e ancora più bello se accompagnato da una cassatella fritta ripiena di ricotta che potete trovare in qualsiasi bar lungo il percorso. Nelle vicinanze vi è anche un’area pic-nic dove poter sostare.

Siamo arrivati a Erice fermandoci di tanto in tanto per scattare qualche foto e ad ammirare il panorama. Arrivati in Piazza Antonino Grammatico si parcheggia nel piazzale a pagamento.
Da qui comincia la visita partendo da Porta Trapani. Vi sono due circuiti turistici, quello lungo e quello breve. Noi, avendo due bambini piccoli, abbiamo optato per quello breve, che comprende la Chiesa Madre, il quartiere spagnolo, piazza della Loggia, piazza San Domenico, la chiesa di San Giuliano, il giardino del Balio, la torretta Pepoli , la torre del Balio e il castello di Venere dove di fronte c’è un parco giochi, quindi consigliamo di tenerlo per ultimo! I percorsi sono indicati su dei totem posizionati in vari punti del paese.

Passeggiando per le sue viuzze strette e lastricate che raccontano millenni di storia e influenze straniere, come quelle normanne e spagnole, ci sono delle opere di street art che “spezzano” il colore della pietra con cui sono costruite le case e le mura ciclopiche: è impossibile non avvicinarsi per ammirarle. Durante il percorso vi sono diversi scorci panoramici sulla costa occidentale. Il punto da cui si può ammirare meglio è indubbiamente dal castello di Venere, che si trova nel punto più alto di Erice e offre una vista a 360° sulla piana di Trapani e sulle Isole Egadi.

Durante il percorso potete trovare negozi di souvenir e di artigiani locali: noi abbiamo avuto la fortuna di vedere all’opera Francesca Vario, figlia di Pina Parisi, che ci ha mostrato con quale arte e maestria tesse i suoi tappeti a mano. Le sue mani raccontano una storia d’amore lunga 60 anni per il suo mestiere.

Tappa obbligatoria per una merenda golosa è sicuramente la pasticceria di Maria Grammatico, dove è d’obbligo assaggiare la loro “genovese”, un dolce croccante fuori e morbido dentro, farcito con crema pasticcera. Questo piccolo paesino di poco più di 500 abitanti, è un gioiellino. La sua storia è affascinante e la si può scorgere tra un tono di grigio e l’altro, si scoprono testimonianze di un’epoca e di un’altra, dal barocco al gotico, che con la sua vegetazione e i suoi panorami completano un paesaggio che appare incantato.

I percorsi sono accessibili con il passeggino, consigliamo di indossare scarpe da ginnastica e di portarsi dietro una felpa: il tempo cambia spesso!

Articoli correlati

Il meglio di Tropea in un giorno

Il meglio di Tropea in un giorno

Tropea è una splendida cittadina della costa calabrese eletta "Borgo dei Borghi 2021": è da sempre conosciuta per le sue acque cristalline e per il suo buon cibo e turisti da ogni parte del Mondo scelgono di venire a visitarla. Passeggiando tra i vicoli alla scoperta...

Sunshine Blogger Award 2021

Sunshine Blogger Award 2021

Cari Amici, Oggi leggerete qualcosa di diverso dal solito. Siamo state nominate dalla nostra cara Paola, aka @mammacamperista, per partecipare al Sunshine Blogger Award 2021. Paola, come dedurrete dal suo nickname, è una super mamma che con la sua famiglia percorre...

Sardegna Low Cost & On the Road

Sardegna Low Cost & On the Road

Ciao Ontheroaders! Sono Denise di Bellavitis il blog di viaggi e ho la passione per gli on the road per la libertà di scelta che ti danno: scegliere di viaggiare di notte per vedere l’alba nella natura, scegliere di fermarsi per qualche giorno in un paesetto in mezzo...

Lampedusa: perla delle Pelagie

Lampedusa: perla delle Pelagie

Ciao ragazzi, mi chiamo Gloria e sono qui per raccontarvi la mia esperienza di viaggio in una delle più belle Isole delle Pelagie del Mar Mediterraneo, Lampedusa, provincia di Agrigento. Nonostante ami i viaggi culturali e il mese di settembre, abbiamo deciso di...

Firenze: cosa vedere in due giorni

Firenze: cosa vedere in due giorni

Sono stata a Firenze per due giorni e me ne sono innamorata subito. Era mezzogiorno, sono uscita dalla stazione di SMN con la mia valigia e lì, davanti a me, c'era lei: la cupola del Brunelleschi. Dopo quasi 4 ore di viaggio in treno ero stanca e affamata, così per...

Verona: città tridimensionale

Verona: città tridimensionale

Verona: capoluogo dell'omonima provincia veneta. Città antica, fondata dai romani e in seguito occupata dai popoli del nord, ancora oggi presenta le caratteristiche e gli elementi che l'hanno resa così particolare e meravigliosa. Lì mi sono ubriacata col vino bianco...

Le spiagge di Santa Teresa di Gallura

Le spiagge di Santa Teresa di Gallura

Spesso meta di weekend lunghi in mesi molto tranquilli come giugno o settembre, nell’agosto del 2018 decidiamo di trascorrevi una settimana. Per varie vicissitudini che non sto ad elencare riusciamo ad affittare, tramite un amico di un amico, un appartamentino un po’...

Le perle del Conero – Overview

Le perle del Conero – Overview

Diventata ormai meta ambitissima per le vacanze italiane, la Riviera del Conero è davvero una bellissima sorpresa. Ci siamo fermati qui per tre notti di ritorno dalla Puglia, volevamo riposarci dopo 15 giorni in macchina e invece no, gambe in spalla e si cammina come...

Sicilia: tra il Barocco e il Gusto

Sicilia: tra il Barocco e il Gusto

Tre notti e quattro giorni intensi per vedere quanto più ci fosse possibile. È ottobre e fa un caldo meraviglioso, secco e non asfissiante e il mare è ancora caldo. Giorno 1 Arriviamo a Catania, noleggio auto e via partiamo per Lido di Noto, località scelta per avere...

[user-submitted-posts]