Scozia on the road: dalle Highlands a Edimburgo con i mezzi pubblici

da | Feb 12, 2021 | Europa

Home E Europa E Scozia on the road: dalle Highlands a Edimburgo con i mezzi pubblici

 

 

 

DESTINAZIONE

Edimburgo e Highlands

CON CHI

Amici

QUANDO

Agosto 2018

Come

Aereo + mezzi pubblici

Tempo di lettura: ( Parole totali: )

La Scozia è un paese unico nel suo genere, ricco di storia ma allo stesso tempo pieno di natura in tutti gli angoli che ti conquisterà fin dall’arrivo. Dai castelli diroccati nelle Highlands ai palazzi di Edimburgo: con questo articolo avrai un’idea di quello che la Scozia ha da offrire oltre alla sua splendida natura.
Il nostro viaggio inizierà proprio nel territorio più inospitale di questo paese, nelle Highlands, la parte settentrionale della Scozia che ha come “capitale” la splendida città di Inverness e terminerà con Edimburgo. Ho deciso di proporti un viaggio fatto interamente con i mezzi pubblici poiché i nostri  spostamenti tra le città sono avvenuti tutti in treno o autobus.

Highlands
La nostra avventura inizia con una giornata piena: all’arrivo a Edimburgo prendiamo un treno diretto a Inverness, che in 3 ore ci porterà nel cuore delle Highlands. Arrivati a Inverness ci sistemiamo in uno dei numerosi hotel/appartamenti presenti nella sua main street. Se, invece, cerchi un alloggio fuori città, puoi optare per una guest house.Il secondo giorno sarà una giornata dedicata alla visita di una delle gemme delle Highlands: The Isle of Skye, una piccola isola situata al nord delle Highlands. Per visitarla abbiamo scelto di utilizzare un autobus, con l’aiuto di una guida del posto. La prima tappa sarà Loch Ness, il famoso bacino situato nei pressi di Inverness, famoso per Nessie, la fantastica e leggendaria creatura che lo popola da secoli. Alle spalle del lago sorge Urquhart Castle, una rovina del castello appartenuto ai McDonalds e distrutto durante una delle numerose guerre tra clan.
La seconda fermata sarà Eilean Donan Castle, un castello ancora abitato e completamente arredato, una perla scozzese! All’arrivo nel parcheggio del castello sarete accolti dalla musica delle cornamuse suonate da musicisti in kilt, l’abito tradizionale scozzese. Destinazione finale: l’isola di Skye! Visiteremo la cittadina di Portree e la vicina distilleria Talisker, con assaggio del loro Scotch e visita guidata della fabbrica. Ultima tappa dell’isola: Fairy Pools! Sono piscine naturali situate nelle colline dell’isola (se sei temerario puoi portarti il costume da bagno e vedere quanto resisti in queste acque gelide!). Dovremo fare attenzione al vento perché, anche se è Agosto, è molto forte, quasi più della bora!
Sull’isola è possibile fare numerose escursioni a seconda dei tuoi interessi. Ad esempio, se sei interessato ai dinosauri potrai visitare un piccolo museo dell’isola e ammirare dei fossili qui rinvenuti  per soli 1 £!

Inverness
Il terzo giorno sarà dedicato, invece, alla visita di Inverness. Anche se la cittadina è piccola e in 20 minuti potresti girarla tutta, offre molte cose da vedere. Cominciamo il tour al Castello di Inverness, ora sede del municipio. Anche se non è possibile entrare, solo la visita esterna merita. Infatti, dai giardini del castello potrai vedere tutta la città di Inverness e il fiume Ness! Durante la passeggiata potrai vedere la statua di Flora McDonald, eroina scozzese durante la rivolta dei giacobiti contro la corona inglese. La seconda parte della giornata sarà legata proprio a questa vicenda storica, con la visita del Cullodon Moor, museo interattivo dedicato all’ultima battaglia dei giacobiti contro la corona inglese, risultata in un massacro della maggior parte dei clan scozzesi. Il museo offre una visione di chi erano i giacobiti e per cosa combattevano. Fuori dal museo, invece, potrete ripercorrere gli ultimi momenti di questa battaglia, indicati dalle lapidi dei clan. L’ultima tappa è consigliata per chiunque voglia scoprire di più della storia scozzese e del rapporto tra scozzesi e inglesi. Inoltre, queste vicende sono narrate nel famoso telefilm Outlander.

Edimburgo
Il giorno successivo sarà dedicato al viaggio verso la meta successiva: Edimburgo. Arriviamo alla stazione di Waverley che è dedicata al primo romanzo di Walter Scott. Fin da questo momento potrete vedere come la città trasudi storia e letteratura da ogni angolo. I giorni seguenti saranno dedicati alla visita della città e a vedute mozzafiato.
La visita di Edimburgo richiede mediamente 3 giorni. Se sei interessato a più attrazioni o hai interessi particolari, ti consiglio di prolungare la permanenza fino a 5 giorni, per assaporare al meglio la città. Edimburgo è divisa in due parti: la Old Town, la parte in cui è situato il Castello di Edimburgo e la New Town, inaugurata a partire dal diciottesimo/diciannovesimo secolo.
La cosa migliore che puoi fare per assaporare la vita della Old Town è quella di perderti nelle vie della Royal Mile, la strada principale, e rilassarti nei giardini di Pinces Street.
La prima vista sarà al Castello di Edimburgo che sovrasta la città, in quanto è situato su una delle colline che circondano Edimburgo. La visita occuperà mezza giornata. All’interno del castello potrete visitare vari edifici, come il Museo della Guerra e i Gioielli Reali. Nel palazzo reale potrete “attraversare” le varie epoche storiche di Edimburgo, dai reali scozzesi (come Maria Stuarda) fino ai giorni nostri. Alla fine dell’esposizione, rimarrete stupefatti dai Gioielli della Corona: lo scettro, la spada e la corona con cui venivano incoronati i Reali. Inoltre, potrete ammirare la Stone of Scone (la pietra del destino), utilizzata per incoronare i reali scozzesi, sottratta dagli inglesi e riportata in Scozia solo nel 1996. Continuate la vostra visita del castello, ma non perdetevi la One o’clock Gun, il colpo di cannone che viene sparato ogni giorno alle 13. La visita continuerà nella seconda collina, Calton Hill, da cui si avrà una vista strabiliante della città.

Holyrood Palace è il punto di partenza della terza giornata a Edimburgo:  é il palazzo dei reali inglesi e la Regina lo visita spesso durante la sua permanenza in Scozia. è pieno di stanze da visitare ma consiglio di dedicare tempo anche alla visita dei giardini che sono strabilianti! La visita continuerà con il porto di Edimburgo, casa della Royal Britannia, lo yacht utilizzato dai reali e ora in pensione. Potrete avere un’idea di come viaggiavano i reali, inoltre è stata utilizzata per il viaggio di nozze di Carlo e Diana. Per concludere la giornata, consiglio una visita guidata del parlamento scozzese, situato proprio ai piedi di una delle numerose colline che sovrastano Edimburgo. Per gli appassionati dei panorami, consiglio la passeggiata all‘Arthur Seat, da cui si può osservare l’intera città.

Consigli per gli appassionati di storia: dedica una mezza giornata alla visita del National Museum of Scotland, che ti darà un’idea della vita in Scozia, dagli abitanti delle Highlands fino alle scoperte contemporanee degli scozzesi. Qui è conservata Dolly, il primo mammifero clonato!
Se invece sei più interessato alla letteratura non perdere The Writers’ Museum. Situato nella Old Town, racchiude le esposizioni di tre grandi scrittori scozzesi: Stevenson, Robert Burns e Walter Scott, tre figure storiche che hanno cambiato la Scozia. Inoltre, da qui partono le passeggiate letterarie, nelle quali potrai vedere la Edimburgo dei tuoi scrittori preferiti!

Glasgow
Se ti è rimasto un po’ di tempo, consiglio di dedicare mezza giornata o una giornata intera alla visita della vicina Glasgow, città industriale che negli ultimi decenni ha subito un rinnovamento nella sua architettura: tra le sue strade è infatti possibile vedere numerosi murales ed è anche la sede di una delle più importanti accademie d’arte. La visita della città inizierà con una passeggiata per la piazza principale, George Square, fino ad arrivare alla Gallery fo Modern Art, consigliata per gli appassionati di arte. Attrazione consigliatissima è la cattedrale di St. Mungo, cattedrale gotica molto antica, circondata da un cimitero risalente all’età vittoriana. Come ultima tappa alla scoperta di Glasgow, consiglio la visita a The Lighthouse, un edificio che sovrasta la città e dalla cui sommità potrete ammirare la città.

Articoli correlati

Andalusia pt.2: quattro mesi tra culture e bellezze

Andalusia pt.2: quattro mesi tra culture e bellezze

Il viaggio alla scoperta de « L’Andalusia, fra bellezza e cultura » prosegue nella famosa Ronda: cittadina non molto distante da Malaga (1h30 in auto), situata su un promontorio roccioso che offre una serie di bellissime vedute su tutta la valle. Il villaggio può...

Il meglio di Rodi,  perla del Dodecaneso

Il meglio di Rodi, perla del Dodecaneso

Cosa vi viene in mente se vi dico Grecia? A molti di voi sicuramente apparirà l'immagine delle casette bianche e azzurre, ad altri le famose isole della movida, Santorini e Mykonos, ad altri ancora la storia antica di Atene... E se vi dicessi che c'è un'isola che...

Siviglia: la vera essenza dell’Andalusia

Siviglia: la vera essenza dell’Andalusia

Cercando tra le mete più caratteristiche e low cost d'Europa dove poter passare 4 giorni tra cultura, tradizione, costumi, buon cibo e bella gente, decido di far visita alla bellissima SIVIGLIA, che raggiungo con un volo Ryanair da Bergamo con soli 50,00€ a/r....

Andalusia pt.1: quattro mesi tra culture e bellezze

Andalusia pt.1: quattro mesi tra culture e bellezze

Credo che, fra le tante al mondo, una delle destinazioni più complete e imperdibili sia senza ombra di dubbio l’Andalusia. Mille sfaccettature raccontano le storie dei vari popoli, che con le loro diverse culture hanno nel corso del tempo plasmato quella andalusa: dai...

Malta – una sorpresa nel cuore del mediterraneo

Malta – una sorpresa nel cuore del mediterraneo

Oggi ho vissuto per la terza volta un'isola che mi ha lasciato tanto, che snobbavo e non mi ispirava. Oggi dopo tre volte a Malta posso riconfermavi che è un posto meraviglioso e tra i miei preferiti e adesso vi racconto il perchè. Malta è un arcipelago, composto da...

Copenaghen: 8 luoghi da non perdere

Copenaghen: 8 luoghi da non perdere

Copenaghen è una città abbastanza piccola ma molto caratteristica in quanto racchiude in se un’incredibile quantità di attrazioni tra musei, parchi, palazzi storici, quartieri caratteristici, giostre e biciclette. Eh Si, ovunque vi giriate, ritroverete una bicicletta...

Vienna: l’elegante città della principessa Sissi

Vienna: l’elegante città della principessa Sissi

"Maestosa", questo sarebbe l' aggettivo che userei per descrivere Vienna, se me lo chiedessero. I suoi palazzi bianchi raffinati, la sua tranquillità, la sua atmosfera ordinata e calma, mi hanno letteralmente conquistata! Visitarla nel periodo natalizio, poi, le...

Scopri il fascino di Lisbona insieme a me

Scopri il fascino di Lisbona insieme a me

Sono sempre stata affascinata dal suono della parola Lisbona e, in un febbraio insolitamente caldo, sono partita per un long weekend portoghese. Lisbona per me è camminare per strade acciottolate con magnifiche decorazioni, con stupendi panorami da ogni angolo mentre...

Arte, cibo e calore: la mia Madrid in solitaria

Arte, cibo e calore: la mia Madrid in solitaria

Madrid rappresenta il mio primo viaggio in solitaria, proprio ad agosto 2020, nonostante le tante preoccupazioni, anche legate al Covid, ma lo rifarei mille volte! E’ stata un’avventura meravigliosa, piena di nuovi incontri. Sono partita dall’aeroporto di Bologna e,...

Lanzarote: la perla chic delle Isole Canarie

Lanzarote: la perla chic delle Isole Canarie

Definita anche "la isla diferente", "isla del fuego y del viento", possiede paesaggi e colori unici al mondo. È stata dichiarata Riserva della Biosfera dall' UNESCO nel 1993: immensi paesaggi lavici che contrastano con l' azzurro dell' Oceano e il bianco candido delle...

Marchando por Valencia tra parchi, arte e paella

Marchando por Valencia tra parchi, arte e paella

Premesso che, secondo me, tutta la Spagna è meravigliosa nella diversità che ogni città porta con sé... Valencia è semplicemente Valencia! Mi capirete se avete avuto il piacere di visitarla oppure se vi incuriosirò a farla dopo il mio racconto. Ho sempre sognato di...

Un’isola a portata di moto: la Corsica

Un’isola a portata di moto: la Corsica

Giuro che l’avevo sognato, noi due in moto sulla strada che porta alle Isole Sanguinarie, e così l’ho proposto a Simone: ma perché non facciamo un viaggio on the road in Corsica con lo scooter? E lui entusiasta ha risposto di sì. Penso che non ci sia miglior modo di...

Nella culla della storia: meravigliosa Atene

Nella culla della storia: meravigliosa Atene

Atene, fin da quando al liceo studiavo storia dell'arte, è sempre stata un mio "viaggio dei sogni". Quando il mio ragazzo in una chiamata mi ha detto "Amore, ti porto ad Atene!" stavo per piangere dalla gioia! Le mie aspettative non sono state deluse, anzi, se...

Albania: gemella inesplorata della Puglia

Albania: gemella inesplorata della Puglia

A dividerci c'è solo un lembo di mare, non a caso l'Albania è definita sorella gemella della Puglia, la mia terra. Così diversa paesaggisticamente, ma così simile culturalmente. Girandola da Tirana fino all'estremo sud, ai confini greci, ci è sembrato di essere a...

Turchia: una porta tra due mondi

Turchia: una porta tra due mondi

La Turchia è uno di quei posti da cui potersi aspettare tutto o niente, in grado di creare nell'immaginario di chi sta per recarvisi aspettative differenti. La sua stessa posizione geografica, a cavallo tra Occidente ed Oriente, si riflette sulla sua doppia natura di...

Tromsø: caccia all’Aurora Boreale

Tromsø: caccia all’Aurora Boreale

Tromso è una piccola città con casette tipiche norvegesi nel mezzo dei fiordi: qui vi sono piccoli musei e molte agenzie che organizzano tour guidati di ogni genere. Il freddo, la neve e i paesaggi poco fuori della città la rendono fiabesca. Vi parlo delle due...

Fuerteventura in love

Fuerteventura in love

Ciao a tutti i viaggiatori e agli appassionati di storie d’amore, qui vi parlano Giovanna e Alessandra, in arte Sandy & Ray e vogliamo raccontarvi l’emozione di vivere una vacanza romantica e avventurosa a Fuerteventura, Quindi non perdiamoci via e iniziamo questo...

Santorini – Overview

Santorini – Overview

Santorini è una delle più meravigliose isole greche. Io me ne sono innamorata appena atterrata! Santorini è accogliente, colorata e divertente, e nonostante sia piccina, offre al suo interno svariati panorami: dalle spiagge di Kamari e Perissa ai caratteristici...

Fuga a Nizza

Fuga a Nizza

Bellissima città della Costa Azzurra, raggiungibile da Milano in 3 ore circa di macchina (dipende dal traffico) o 4,5 ore in treno diretto da Milano Centrale. Io la amo e appena posso scappo là anche solo per trascorrere un week end lungo e godermi il mare e il clima...

L’Islanda e la forza della natura

L’Islanda e la forza della natura

La bellezza dell’Islanda sta nella forza che sprigiona. La vita che scorre sottoterra e che esplode all’improvviso nelle eruzioni vulcaniche che l’hanno formata; i geyser che sbuffano acqua bollente, l’energia geotermica che ha sostituito per intero altre fonti di...

Cracovia e il nostro giorno della Memoria

Cracovia e il nostro giorno della Memoria

Clima e atmosfera gelidi, quasi a dare un senso più profondo all'esperienza che abbiamo deciso di vivere. Scegliamo Gennaio per visitare Cracovia, pochi giorni prima della Giornata della Memoria, e dedicare una giornata ai luoghi del terrore che faccio fatica a...

[user-submitted-posts]