Praslin e La Digue: paradisi incontaminati

da | Feb 6, 2021 | Africa

Home E Africa E Praslin e La Digue: paradisi incontaminati

DESTINAZIONE

Praslin e La Digue, Seychelles

CON CHI

Famiglia

QUANDO

Dicembre 2019

Come

Aereo + mezzi pubblici

Tempo di lettura: ( Parole totali: )

Come promesso eccomi qui a raccontarvi le mie escursioni a Praslin e La Digue, isole nelle immediate prossimità della principale Mahe.

Praslin
E’ l’ideale per gli amanti della natura, è l’unica isola dove, se hai fortuna, puoi avvistare il raro Black Parrot.
L’isola è conosciuta per la famosa Coco de Mer,  la palma endemica che cresce solo alle Seychelles, vive centinaia d’anni e fa frutti solo dopo 20, enormi specie di cocchi. La puoi trovare a  ‘Vallee de Mai’, insieme ad altre rigogliosissime piante, che è stato per ben due volte designato dall’UNESCO come World Heritage Site. 

Non perdetevi  Anse Georgette considerata una delle più belle e selvaggie spiaggie dell’ isola. Ha degli anormi massi di granito rossi arancioni e un acqua trasparente con onde che la rendono ancora più selvaggia.

Anse Lazio invece è la spiaggia più instagrammabile dell’isola, a mio parere troppo frequentata e turistica, considerata una delle più belle del pianeta.

Anse Volbert- Cote d’Or è la zona più turistica e ha una spiaggia straordinaria di 3km. L’oceano è sempre calmo e questo fa si che sia uno dei posti più sicuri per far una nuotata o snorkeling. Proprio davanti alla spiaggia si trova l’isolotto Chauve che si può raggiungere con 10 minuti di nuotata.

Anse Farine è invece poco conosciuta e raggiungibile solo via barca ma merita una visita: la sua particolarità è chela sabbia sembra farina!

Bene che ve ne pare di Praslin?

La Digue
Vi avviso: qualsiasi cosa leggiate qui è riduttivo in confronto a ciò che apparirà davanti ai vostri occhi.
La Digue dista solo 15 minuti di barca da Praslin, arrivate direttamente ‘in centro’ zona La Passe. Il mezzo più usato è la bici,  ci sono pochissime auto e parecchie golf car. La Digue è un gioiello di autentica natura e scenari incantevoli:

Anse Source D’Argent:
qui lascerai il cuore ne sono sicura, è un paradiso. Immagina di passeggiare tra massi enormi e natura selvaggia fino a rimanere abbagliato dalle acque della laguna ‘Source D’Argent’, spettacolare e piena di simpatici pesci pipistrello che ti si avvicinano in cerca di cibo.
Acqua cristallina e pacata, sabbia bianca e fine, massi granitici enormi e il verde delle palme e della vegetazione che, combinati insieme, rendono questo posto magico. Io ne sono rimasta stregata.

Vi lascio altre due chicche che non potete perdervi oltre alle principali isole di cui vi ho parlato,

Sant Anne Marine Park : Parco marino circondato da isolotti disabitati, ricco di pesci e coralli, ideale per lo snorkeling. Sugli isolotti potete fare dei percorsi naturalistici per immergervi totalmente nella natura selvaggia, molto suggestiva.

Cerf Island e Round Island: Ideali per passare un paio d’ore a curiosare ed esplorare altra natura, crogiolarsi al sole e fare una nuotata nelle acque cristalline.

Le Seychelles per me sono state un luogo dove il tempo si è fermato, dove la natura fa da padrona e viene tutelata dal turismo di massa che distruggerebbe questo fragile ecosistema. Spero vi capiti occasione di visitare questo paradiso, nel pieno rispetto della sua bellezza.

Linda

Articoli correlati

Cape Town: un tour alla fine del mondo

Cape Town: un tour alla fine del mondo

Dopo 16 ore di aereo e tre voli differenti raggiungiamo il continente africano. Ci troviamo in Sudafrica e in particolare a Cape Town, una delle tre capitali del paese, situata nella costa sud-occidentale e caratterizzata da spiagge, storia, giardini e musei. Siete...

Mahé: semplicità e natura selvaggia

Mahé: semplicità e natura selvaggia

Le Seychelles erano una delle mie mete in top ten nella lista dei viaggi, pensavo sempre a quelle cartoline paradisiache che vedevo su internet e mi immaginavo di prendere il sole in quel meraviglioso contesto. Così a Dicembre del 2019 ho deciso, assieme alla mia...

Madagascar: parchi nazionali e mare

Madagascar: parchi nazionali e mare

Il madagascar è un posto stupendo...ha una natura incontaminata, una vegetazione fittissima , delle foreste straordinarie e una quantità infinita di animali e piante endemiche. L'isola è grande una volta e mezza dell'Italia, ma è...

I colori del Kenya

I colori del Kenya

Ciao a tutti! Prima di tutto mi presento: sono Federica Mattioli, ex assistente turistica per i villaggi Eden Viaggi, vagabonda un po' per forza, ma soprattuto per passione! Voglio parlarvi di uno dei miei posti del cuore, un posto che ti rapisce e stupisce ogni...

Marrakech: 3 giorni nella città rossa

Marrakech: 3 giorni nella città rossa

A Natale del 2019 ho ricevuto un inaspettato quanto gradito regalo dalle mie ragazze: trascorrere insieme a loro 3 giorni a Marrakech dal 24 al 26 gennaio 2020. Con un’organizzazione direi perfetta (è il vantaggio di avere una figlia agente di viaggio) partiamo da...

[user-submitted-posts]