Canada: on the road tra le città

da | Dic 30, 2020 | Americhe

Home E Americhe E Canada: on the road tra le città

DESTINAZIONE

Canada

CON CHI

Famiglia

QUANDO

Aprile 2016

Come

Aereo + auto

Tempo di lettura: ( Parole totali: )

Abbiamo scelto, diversamente da molti, di fare un tour on the road tra le città principali del Canada escludendo i parchi!

Iniziamo atterrando a Montreal, una bella città moderna tutta da visitare: fate un salto al belvedere, salirete molti scalini, sarete congelati e senza fiato mentre i canadesi vi correranno attorno in calzoncini e manica corta, ma lo spettacolo della città dall’alto merita una visita.
Piena di vie dello shopping e posti caldi dove fermarsi a bere una cioccolata, visitate la basilica di Notre Dame e la coloratissima Chinatown, i musei moderni e le chiese storiche che si susseguiranno lungo la città.

Abbiamo proseguito in auto verso Quebec City, una perla del nord, rimarrete incantati dal maestosissimo Chateau Frontenac e da tutte le sue piccole casette di pietra. Visitate La Citadelle, un forte utilizzato da inglesi e francesi tra il 1700/1800 per difesa della città. Musei e negozietti vi intratterrano piacevolmente, ammirerete pelli di orso ovunque!
Un salto alle cascate Montmorency, le più alte del Quebec, è d’obbligo.

Proseguiamo per Ottawa, capitale, con il suo imponente Parlamento (si possono prenotare visite guidate all’ufficio turistico). Il National Gallery of Canada vi lascerà piacevolmente sorpresi. Se amate il cibo cinese, nella piccola Chinatown troverete quello che cercate. L’Alexandra Bridge divide invece l’Ontario dal Quebec ed è facilmente attraversatile a piedi. Ad oggi è in fase di ristrutturazione ma la via pedonale dovrebbe essere ancora percorribile.

Prossima fermata Toronto, una grande città moderna con alti grattacieli: non perdetevi la veduta dall’alto della CN Tower di notte, l’acquario con un fantastico percorso a galleria all’interno della vasca degli squali, la city hall, l’università, il parlamento, e i vari musei di arte. Se siete appassionati di cinema, passate a visitare Casa Loma (casa di uno dei più importanti industriali del ‘900 poi trovatosi decaduto per la crisi economica). Questa casa è stata usata come ambientazione di diversi film, ad esempio X-men (la scuola di Xavier).
Se avete troppo freddo girovagando per la città tenete presente che esiste un mondo sotterraneo, con negozi e tutto il necessario, che vi permette di muovervi attraverso la città restando al caldo.

Il nostro giro ci ha portati ovviamente fino alle Cascate Niagara, la città è piccola e sembra più un parco giochi, tutto molto a tema goliardico, risulta una divertente giornata. Il lato canadese delle cascate offre una vista migliore rispetto al lato New Yorkese. Attraversando un ponte si può proseguire verso NY (noi non siamo andati purtroppo!!), in alcuni periodi dell’anno si può fare un giro in barca sotto le cascate, sono meravigliose e ne resterete incantati.

I canadesi passeggavano senza collant e in maniche corte mentre noi gelavamo.. erano divertiti dal vedere degli italiani in visita in un periodo per loro ‘caldo’! Molti di loro parlano italiano e si sforzano molto di parlare la nostra lingua piuttosto che usare l’inglese.
Ricordatevi le mance ai ristoranti!
Piatto tipico: poutin patatine fritte e mozzarella fusa in un brodo di carne, terrificante!
Orari negozi ristretti dalle 10 alle 17
Temperature -11 / – 8 gradi (per niente miti, non come a livigno! freddo da gelare le ossa), per loro era caldo perchè abituati a -45 ci dicevano.
Le autostrade non erano a pagamento, c’è parecchio controllo da parte della polizia locale, tutto risulta ordinato e tranquillo.
Durante gli spostamenti in auto il freddo ghiacciava tutto, specchietti parabrezza, dovevamo far andare le spazzole per evitare di restare con il parabrezza congelato. Se dimenticate l’acqua in auto, l’indomani la troverete ghiacciata.
Non dimenticate vestiti caldi!!

Veronica

Articoli correlati

New York: la mia esperienza nella Grande Mela

New York: la mia esperienza nella Grande Mela

Oggi vi racconto di New York City. Avevo appena finito il liceo quando mi regalarono un biglietto di sola andata per New York. Sarebbe stato un modo per schiarirmi le idee sull’università da scegliere oppure uno di quei viaggi che chissà dove mi avrebbe portata. Non...

Stati Uniti: vivere e studiare in Nevada

Stati Uniti: vivere e studiare in Nevada

Vivere e studiare negli Stati Uniti Sono sempre di più gli studenti che sognano di imparare la lingua inglese in America e vivere un’esperienza completa inserendosi nella cultura americana e nella vita universitaria. A Reno c’é una delle Università più prestigiose del...

Panama: avventura tra le foreste

Panama: avventura tra le foreste

Se amate la natura in ogni sua declinazione, le foreste di Panama sono il vostro posto ideale, ecco la nostra esperienza. Dia 1Arriviamo all'aeroporto di Panama City Tocumen e, dopo un viaggi di 27 ore prendiamo un taxi per il nostro hotel Double Tree by Hilton -...

Holbox: Una chicca Messicana

Holbox: Una chicca Messicana

Dopo una lunga permanenza tra i posti più turistici del Messico decido di fare, in solitaria, un viaggio non molto comune..direzione? L'attraente isola di Holbox. Vi porto con me. Così, una mattina all'alba, sono partita da Cancun e dopo un tratto in taxi, un lungo...

One Happy Island – Aruba

One Happy Island – Aruba

La chiamano One Happy Island, l'isola felice. E come non poterla definire tale considerato che possiede una delle spiagge più belle al mondo? Considerando che è l'isola con più giorni di sole dei Caraibi? La sua collocazione geografica (a pochi km dal Venezuela e poco...

Panama: tra grattacieli e natura

Panama: tra grattacieli e natura

« Ogni viaggio di mille miglia inizia con un singolo passo » Per me Panama rappresenta il mio primo vero e lungo viaggio oltreoceano. Un’esperienza che mai dimenticherò. Mi ha fatta crescere, ha cambiato la mia mentalità e aperto i miei orizzonti. Panama è il mio...

Essenza di Cuba

Essenza di Cuba

Sono state due settimane di pura avventura! I primi 3 giorni nella capitale, Havana, per poi ogni due giorni cambio di città: Viñales, Cienfuegos, Trinidad, Santa Clara, Remedios e Varadero. Non avevamo una dimora fissa, ma volevamo conoscere al meglio Cuba, vivendo...

Cayo Largo: il mio paradiso tropicale

Cayo Largo: il mio paradiso tropicale

Ciao Amici viaggiatori! Sono Antonio Martini, ho 29 anni e vengo da Treviso; lavoro da sempre nell'Hospitality e per ovvie ragioni ho sempre guardato gli altri divertirsi. La mia sete di curiosità e di imparare cose nuove mi hanno portato a dedicare tutto il mio tempo...

Montana: a Winter Wonderland

Montana: a Winter Wonderland

Ciao Travelteller, ci scrive Spencer dal Montana per il nostro #xmasconest e leggete qui che meraviglia 😉 Il Montana è bellissimo, è uno stato versatile e sperimenterai molte cose diverse qui: potresti essere sorpreso da una bufera di neve in un minuto, poi dal caldo...

La Repubblica Dominicana che non conosci

La Repubblica Dominicana che non conosci

La Repubblica Dominicana che ti racconto è quella più inesplorata. È un tour che parte dalla capitale, si spinge fino al confine ovest con Haiti e termina in quello più ad est. Pronti? Sono partita per il mio primo viaggio a lungo raggio da sola, con un gruppo di...

Stati Uniti: West Coast on the road

Stati Uniti: West Coast on the road

Cosa c’è di più bello di girare gli Stati Uniti “on the road”, sulla strada? Alla ricerca dei colori, dei sapori, delle facce e delle suggestioni di un paese che ha infinite storie da raccontare?  Per il nostro viaggio negli Stati Uniti Occidentali abbiamo scelto un...

[user-submitted-posts]